Referendum costituzionale 20-21 settembre: voto degli elettori temporaneamente all’estero

In vista delle prossime consultazioni referendarie del 20-21 settembre, gli elettori che si trovino temporaneamente all’estero, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, e i loro familiari conviventi, per un periodo di almeno 3 mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza.

Tale opzione di voto, valida per un’unica consultazione, potrà essere espressa inoltrando al proprio Comune di iscrizione elettorale apposita domanda. E’ possibile consultare la Circolare nella sezione “Allegati”. 

Il Modulo in formato .pdf editabile e la Circolare sono disponibili nella sezione “Allegati”.

A chi interessa

Elettori che si trovino temporaneamente all’estero, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, e loro familiari conviventi

Come

Presentando la domanda di opzione per il voto per corrispondenza entro il 19/08/2020 (termine perentorio)

Dove

Presso l’Ufficio Elettorale, in via Adigetto 10 – terzo piano
E-mail: elettorale@comune.verona.it
Pec: elettorale@pec.comune.verona.it
Telefax 045 8078354

Quando

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13

Scadenze

19/08/2020  – Termine per presentare domanda di voto per corrispondenza


Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2020

(Comune di Verona)

Please follow and like us