A proposito del Superbonus 110% parrocchie

Conferme, ma anche qualche “sorpresa” nella circolare dell’8 agosto 2020 n. 24, con la quale l’Agenzia delle Entrate affronta in maniera strutturata la disciplina del Superbonus 110% di cui all’art. 119 del DL 34/2020. Nel comunicato della Diocesi di Treviso del 7 agosto, davamo per certo la possibilità per gli Enti Ecclesiasti e quindi per le parrocchie di usufruire del Superbonus, ovvero il riconoscimento della maxi detrazione del 110% per le spese sostenute a seguito dell’effettuazione di interventi edili in grado di assicurare la riqualificazione energetica.
Ora però suscita molte perplessità il fatto che possono usufruire del Superbonus solo alcuni enti del terzo settore. Infatti l’Agenzia delle Entrate limita l’estensione del beneficio esclusivamente a: onlus, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e, sia pure in casi limitati, anche a società e associazioni sportive dilettantistiche.
E gli Enti Ecclesiastici? Si sono dimenticati o volutamente esclusi?
Noi quell’art. 4 comma 1 lettera a del Decreto MEF del 06/08/2020 lo leggiamo e interpretiamo in modo diverso. Certamente non ci fermiamo qui, e su questo vogliamo chiarimenti, e chiederemo a gran voce che le parrocchie siano di nuovo della partita.

Sergio Criveller

(Diocesi di Treviso)

Please follow and like us