Voci per la Libertà IN TOUR a Rovigo

Errore caricamento immagine.

Voci per la Libertà IN TOUR a Rovigo

COMUNE DI ROVIGO
Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel 0425/206102
e-mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it

Voci per la Libertà IN TOUR a Rovigo

Un grande appuntamento con la musica di qualità! Mercoledì 23 settembre nell’ambito del Wallabe Festival sbarca Voci per la Libertà IN TOUR con il live dei vincitori delle ultime due edizioni del Premio Amnesty International Italia Sezione Emergenti: H.E.R. e GRACE IN KAOS.
Il concerto. Come riporta una nota dell’organizzazione,  si prospetta come un evento per la città di Rovigo, i due artisti sapranno coinvolgere il pubblico con la loro musica e i testi densi di significati. H.E.R. ha trionfato a Voci per la Libertà 2020 con il brano “Il mondo non cambia mai”, già vincitore anche di Musicultura 2020, un pezzo elettropop contro le discriminazioni. Realtà questa che H.E.R. (al secolo, Erma Pia Castriotta), artista transgender, conosce bene, avendola vissuta in prima persona. I polesani Grace N Kaos vincitori del Premio Amnesty nel 2019 con la canzone “Nero” (sul tema dello sfruttamento del lavoro agricolo e del caporalato) che nel maggio dello stesso anno li aveva portati al concertone del 1maggio a Roma, presenteranno in anteprima assoluta il loro nuovo spettacolo  #KAOSCAMP affiancati dal compositore Graziano Beggio, che anch’egli in anteprima proporrà dal vivo il suo ultimo lavoro strumentale, creando un intreccio musicale/concettuale con le sonorità della band.
Durante la serata verranno presentati anche due appelli di Amnesty International: Libertà per Patrick Zaki, lo studente egiziano di Bologna ingiustamente incarcerato in Egitto e la campagna #Iolochiedo: il sesso senza consenso è stupro.
L’evento fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Rovigo e organizzato dall’Associazione Culturale Voci per la Libertà ed Amnesty International si inserisce nel progetto “Arte per la Libertà, la Barca dei diritti” sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Eventi culturali 2020” e da CGIL Rovigo e CISL Padova e Rovigo. L’evento vede anche la collaborazione della Pro Loco Città di Rovigo e APS Rovigo ditta di consulenza, formazione e sicurezza.
L’appuntamento è per mercoledì 23 settembre in Piazza Vittorio Emanuele II alle ore 21.00.
L’ingresso è gratuito ma si consiglia la prenotazione sul sito: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-voci-per-la-liberta-in-tour-her-e-grace-n-kaos-121153640801

H.E.R.
È un’artista a 360 gradi: violinista, compositrice, attrice, performer, che la critica e il pubblico hanno conosciuto e apprezzato negli anni come indimenticabile violino dei Nidi D’Arac, gruppo dedito alla rivisitazione in chiave moderna della musica etnica salentina, ma ha collaborato anche con Teresa De Sio, Lucio Dalla, Donatella Rettore e Franco Battiato.
ERMA PIA CASTRIOTA in arte H.E.R. nasce in Puglia, si diploma in violino al Conservatorio di Musica e in scenografia all’Accademia di Belle Arti nel 1993 debuttando l’anno seguente a teatro come compositrice firmando le musiche per “La bottega del caffè” con LEOPOLDO MASTELLONI e per i “Dialoghi mancati” con ROBERTO HERLITZKA. Come violinista nel 1998 collabora con le RESTART alla colonna sonora del film “VIOL@ di DONATELLA MAIORCA e con la band NIDI D’ARAC al film FIGLI D’ANNIBALE di DAVIDE FERRARIO. Nel 2004 debutta come solista con il disco ” SE AVESSI TE ” (HI- MUSIC – CNI) la cui canzone omonima farà parte del film “MATER NATURA ” di MASSIMO ANDREI. Nel 2008 segue MAGMA, un disco sperimentale per voce e violino (CORE – EDEL) disco apprezzato da FRANCO BATTIATO che la vuole al suo fianco nel 2011 nel progetto “DIWAN -L’ESSENZA DEL REALE”. Autrice delle musiche del fortunato spettacolo teatrale DIGNITA’ AUTONOME DI PROSTITUZIONE per la regia di LUCIANO MELCHIONNA. Tante le collaborazioni con prestigiosi artisti italiani come TERESA DE SIO, RETTORE (STRALUNATA) AMALIA GRE (PER TE) FIORDALISO (SPONSORIZZATA) e LUCIO DALLA (con il quale ha condiviso il progetto IL BENE MIO). Importante la sua partecipazione come violinista nel disco LOW IN HIGH SCHOOL di MORRISSEY (2017). Nel 2020 pubblica con la Joseba Publishing il brano “Il mondo non cambia mai” che oltre ad essere brano bandiera della lotta per i diritti, viene utilizzato come campagna contro l’omofobia da molti VIP italiani. Lo stesso brano la porta ad essere eletta Vincitrice del web a Musicultura e vincitrice del Premio Amnesty International Italia sezione Emergenti a Voci per la Libertà.
GRACE N KAOS

Alternative band nata a Rovigo nel 2008. Il suono del gruppo è un crossover tra rock moderno ed elettronica. Testi in italiano che spaziano dal quotidiano ai temi sociali contemporanei. Nel 2014 vincitori di Rock Targato Italia – Premio Speciale della Giuria con il brano ‘Piove’ pubblicano anche ‘Grace 14.7’ il primo EP di 4 tracce. Album Hard-Rock autoprodotto. Nel  2016 viene pubblicato‘Sogno d’Aprile’, secondo Ep prodotto da NFRS e diretto da Ugo Bolzoni. Album  Rock con arrangiamenti articolati, atmosfere e respiri. Fanno la prima comparsa sintetizzatori e strumenti classici. Nel 2017 la Band viene chiamata a produrre le musiche originali per l’opera teatrale ‘Inferno’nella Divina Commedia diretta da Roberto Pinato. Nel 2018 si rinnova la collaborazione con il regista Pinato che porterà in teatro   ‘La Fabbrica di Cioccolato’di Tim Burton di cui la Band ha ri arrangiato la colonna sonora originale del film in chiave elettro-rock. Viene pubblicato  ‘Bambino’  Album prodotto da Grace N Kaos e Renato Droghetti di San Luca Sound, disco Elettro-Rock in cui gli arrangiamenti diventano estremamente articolati. Archi e pianoforte entrano a far parte delle sonorità del gruppo. Nasce #HUMANCIRCUS, spettacolo creato dalla band in cui  Rock, Recitazione, Danza, Arti Visive e Musica Classica si mescolano. Lo show ha l’obiettivo di  accompagnare lo spettatore attraverso il significato delle canzoni fino alla riflessione sul concetto di Umanità dell’era moderna. Nel  2019 viene pubblicato ‘Nero’. Il Singolo, realizzato in collaborazione con il rapper ‘El Bombasin’ ed il trombettista ‘Andrea Smiderle’, fa riferimento ai drammi del Caporalato e  dello Sfruttamento delle persone. Il brano ‘Nero’ porta la band a suonare al concertone annuale del Primo maggio a Roma. Nello stesso anno il gruppo vince il Premio Amnesty International Italia sezione Emergenti a Voci per la Libertà. Nel 2020 la band entra a far parte del Roster MANINALTO! e pubblica i singoli ‘L’esigenza di muoversi’- ‘La dedica del Dj’ – ‘Gelati’.

WALLABE FESTIVAL

Il concerto si inserisce all’interno del programma del Wallabe Street Art Festival di Rovigo, il progetto concepito per connettere i rodigini con la propria città attraverso la Street Art e per riflettere su come le persone possano influenzare la qualità dell’ambiente in cui vivono. Il festival è un vero e proprio progetto di rigenerazione urbana che al suo interno unisce arte e tecnologia.  L’evento, dal 17 al 26 settembre 2020, si connota come processo innovativo che unisce la città in nuove spinte creative, nuovi confronti e possibilità, coinvolgendo il quartiere Commenda, punto nodale per i giovani rodigini, centro a forte concentrazione scolastica e ricco di impianti sportivi. Tutto il programma del festival sul sito: www.wallabefestival.it

Rovigo, 21/09/20
Comunicato n. 625/20

(Comune di Rovigo)

Please follow and like us