Ambiente – Zanoni (PD): “Inquinamento da schiuma sul Piave, qual è l’esito delle analisi di Arpav? Episodi sempre più frequenti, servono maggiori controlli”

Ambiente – Zanoni (PD): “Inquinamento da schiuma sul Piave, qual è l’esito delle analisi di Arpav? Episodi sempre più frequenti, servono maggiori controlli”

(Arv) Venezia, 28 feb. 2020 – “Le rassicurazioni generiche sui social non sono sufficienti: qual è il risultato delle analisi di Arpav sulle acque del Piave a Spresiano?”.

Lo chiede il consigliere regionale del Partito Democratico, Andrea Zanoni, che informa: “Ho presentato sul tema una Interrogazione a risposta immediata. Lunedì, vicino al parco della Grave, è apparsa una copiosa sostanza schiumosa, allarmando i residenti per l’inquinamento in atto. Ho letto che è stato fatto immediatamente un sopralluogo congiunto tra Amministrazione, Polizia Locale e Legambiente e che, in un secondo momento, i tecnici Arpav hanno raccolto dei campioni di acqua per effettuare le analisi del caso; i risultati, quali sostanze hanno rilevato?”. 

“Nel frattempo altra schiuma si è ripresentata anche mercoledì – continua il Vicepresidente della Commissione consiliare Ambiente –  Visto che per l’esito delle analisi potrebbe volerci in realtà anche un mese, se ci sono invece delle certezze è doveroso comunicarle; chiediamo massima trasparenza e celerità nel conoscere la fonte e la tipologia dell’inquinamento, nonché i responsabili dello sversamento”.

“Servono maggiori controlli sul territorio – chiede l’esponente Dem – soprattutto sulle aziende rivierasche e sul traffico delle cisterne di rifiuti. Anche perché, certi episodi non sono rari. Ne abbiamo avuto prova, per esempio, con i numerosi sversamenti illegali provenienti da più di qualche azienda vitivinicola, o con il lavaggio delle botti”.

“Le acque del Piave vengono utilizzate per l’irrigazione di coltivazioni agricole e molti orti privati, perciò va scongiurato ogni rischio – conclude Andrea Zanoni – Mi auguro che gli inquirenti vadano a fondo e assicurino i responsabili alla giustizia”. 

/435

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us
UA-82874526-1