Emergenza Coronavirus – Berti, Brusco, Baldin, Scarabel (M5S): “Chi è in prima linea chiedete attenzione; ascoltare subito i bisogni del personale sanitario”

Emergenza Coronavirus – Berti, Brusco, Baldin, Scarabel (M5S): “Chi è in prima linea chiedete attenzione; ascoltare subito i bisogni del personale sanitario”

(Arv) Venezia 16 mar. 2020 –    “Raccogliamo e giriamo al Governatore Luca Zaia l’appello diffuso dall’Associazione dei Medici Dirigenti, che hanno a loro volta raccolto le richieste di tutti i loro colleghi,  affinché vengano garantiti controllo e assistenza a tutto il personale sanitario. Medici, infermieri, Oss, sono in prima linea in questa emergenza sanitaria e con il loro lavoro quotidiano formano la barriera tra i cittadini e la pandemia”. Questo l’appello lanciato dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Jacopo Berti, Manuel Brusco, Erika Baldin, Simone Scarabel, i quali invitano “la Regione ad avviare subito, senza altro indugio, l’esecuzione sistematica di tamponi a tutti gli operatori sanitari, al fine di preservare la loro salute e quella dei loro assistiti”.  “Subito i tamponi a tappeto negli ospedali e sul territorio – chiedono gli esponenti Pentastellati – l’emergenza ha indotto a richiedere l’impiego del personale sanitario asintomatico, ma ora si impone un argine ai possibili contagi. Tutto il personale venga, poi, dotato in modo altrettanto sistematico dei più elementari presidi di sicurezza; non è concepibile per esempio, che i Medici di base, chiamati a effettuare visite a domicilio, non abbiano a disposizione mascherine, guanti e soluzioni disinfettanti, se non procurandoseli e pagandoli personalmente”. “Una considerazione particolare va poi dedicata agli Operatori Socio Sanitari, impegnati nelle Case di cura e di ricovero – osservano i consiglieri M5S –  si disponga affinché i Direttori degli Istituti possano provvedere subito a sottoporre il personale agli accertamenti”. “Ogni provvedimento di controllo e assistenza diffusa risulta importante – affermano in conclusione Berti, Brusco, Baldin e Scarabel – ma il pensiero più urgente deve andare a chi costituisce il primo argine contro il virus, ovvero il personale sanitario”.

/508

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us