Ladro di biciclette sorpreso in stazione da agenti in borghese

Ladri di biciclette nel mirino della polizia locale in questi giorni in città. Uno specifico controllo mirato al contrasto di questo tipo di reati, ha portato alla denuncia di un uomo per furto aggravato e alla restituzione di un mezzo al legittimo proprietario.

I fatti sono avvenuti mercoledì verso le 11.30 nel piazzale della stazione. Fin dal mattino gli agenti del Nos, il nucleo operativo speciale, erano impegnati in un’attività di controllo in borghese dei soggetti abitualmente dediti a piccoli furti, in seguito alla segnalazione di una decina di furti di biciclette pervenute dall’inizio del mese all’ufficio di polizia giudiziaria del comando.

Dopo alcuni pedinamenti, gli agenti si sono concentrati sugli spostamenti di M.G., 33 anni, con precedenti per furti e ricettazione.

L’uomo si stava aggirando tra le rastrelliere destinate alla sosta libera delle biciclette, a fianco della stazione. Individuato un mezzo appetibile, M.G. ha iniziato ad armeggiare fino a rompere il lucchetto della catena e ha quindi tentato di allontanarsi a bordo della bicicletta. A quel punto gli agenti in borghese l’hanno bloccato e perquisito, trovandolo in possesso di un coltellino svizzero e di una tenaglia lunga 25 centimetri, che gli sono stati sequestrati.

Condotto in comando, l’uomo è stato denunciato per furto aggravato e possesso di strumenti di effrazione.

Ieri mattina la bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario che nel frattempo si era presentato in comando per denunciare il furto.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us