FOTONOTIZIA – L’assessore Venturini al Teatro Aurora allo spettacolo “Io, Emanuela. Agente della scorta di Paolo Borsellino”

L’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini è intervenuto questa sera al Teatro Aurora di Marghera in apertura dello spettacolo “Io, Emanuela. Agente della scorta di Paolo Borsellino”, una serata organizzata dal circolo culturale sardo “Ichnusa”.

“Ci tenevo ad esserci per molti motivi – ha dichiarato l’assessore – In primis per l’amicizia che mi lega al circolo Ichnusa, in secondo luogo perché l’anno scorso durante l’assemblea nazionale di Libera che si tenne a Venezia ebbi la fortuna di conoscere la sorella di Vincenzo Li Muli, agente che perse la vita con Emanuela Loi. Durante la serata mi abbracciò e io andai subito dopo a leggere la storia di suo fratello. Questa sera vogliamo quindi sì ricordare le figure di Falcone e Borsellino, e di tutti gli uomini della legge morti per mano della Mafia, ma vogliamo anche fare in modo che anche gli uomini delle loro scorte non vengano dimenticati”.

Lo spettacolo, messo in scena dall’associazione culturale “Progetti e regie” con la regia di Sara Poli, è tratto dall’omonimo libro di Annalisa Strada e vuole essere l’occasione per far riemergere la figura di Emanuela Loi, interpretata dall’attrice Laura Mantovi, giovane poliziotta di origine sarda che perse la vita, a soli 24 anni, nell’attentato al giudice Paolo Borsellino e alla sua scorta.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1