Il sindaco Brugnaro al rinfresco di Natale alla Nuova compagnia lavoratori portuali di Venezia

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e l’assessore alla Coesione sociale e Lavoro, Simone Venturini, hanno partecipato questa mattina al tradizionale rinfresco natalizio organizzato dalla cooperativa “Nuova compagnia lavoratori portuali di Venezia” nella sala chiamata del Fabbricato 362, in via del Commercio a Marghera, con i soci, i dipendenti, gli “Amici della Laguna e del Porto” e, tra gli altri, il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, Pino Musolino, e il deputato Nicola Pellicani.

Il sindaco Brugnaro ha fatto gli auguri a tutti i presenti e ha parlato della situazione del Porto: “E’ sì giusto avere un legame con la Cina – ha spiegato il primo cittadino – ma stiamo intessendo importanti relazioni anche con il Giappone e con Israele, oltre che ovviamente con gli Stati Uniti dove sono già stato. In Giappone tornerò a luglio, mentre a febbraio sarò in Israele, per conoscere da vicino il loro avanzato sistema di sicurezza. Certo, noi non abbiamo i problemi di Israele, ma sarà importante velocizzare il nostro sistema di allarme e di intervento, usando il loro modello, ad esempio per le acque alte, perché il futuro è nella velocità: solo se saremo rapidi potremo essere competitivi”.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us
UA-82874526-1