Palasport, nuove luci nella sala principale della palestra di ginnastica artistica

Nelle scorse settimane sono stati sostituiti i punti luce della sala principale della palestra di ginnastica artistica per una spesa complessiva di 15 mila euro circa.

“Questo intervento sull’impianto di illuminazione di una delle palestre all’interno del palazzetto principale della città – dichiara l’assessore con delega ai lavori pubblici e allo sport Matteo Celebron – ci permette di offrire un miglior servizio ad utilizzatori e spettatori e ci garantirà anche un notevole risparmio energetico”. 

Le 20 lampade presenti (14 laterali e 6 centrali) obsolete e, in parte, non funzionanti sono state sostituite con moderni proiettori a led (14 laterali e 6 centrali) della potenza media di 130-150 watt. Il flusso illuminotecnico è passato così da circa 300 a 500 lux con una luce leggermente più bianca.

La palestra di ginnastica artistica sorge al posto della vecchia piscina della città. E’ composta da due sale, una di 525 metri quadrati e l’altra di 125 metri quadrati dove trovano posto pedana per il corpo libero, sbarra orizzontale, parallele asimmetriche, anelli e cavallo da volteggio. Ci sono anche due buche paracadute profonde quasi due metri.

Attualmente è utilizzata dalla società sportiva Gymnica Vicentina e SGV Umberto I° 1875 e rappresenta un punto di riferimento per la ginnastica artistica di alto livello.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1