Lavorare grazie alla rete: considerazioni e consigli

Questa strana e dolorosa congiuntura di eventi ci sta facendo passare tra le mura di casa decisamente molto tempo. Tempo spesso sottratto alle nostre attività, il che ci potrebbe portare a chiederci se e quando saremo in grado di riaprirle e a che prezzo. Forse iniziamo a pensare a qualcosa che possa aiutarci a “rimanere in piedi” durante questa lunga attesa e probabilmente il pensiero di utilizzare la rete per ottenere qualche entrata economica non ci è del tutto alieno. Le prossime righe si occuperanno proprio di questo aspetto, ovvero dei vari mezzi che internet mette a nostra disposizione per ottenere un qualche tipo di ritorno economico. Le possibilità sono moltissime, ma bisogna aver chiaro il pubblico a cui ci andremo a rivolgere: la nicchia di mercato e i primi aspetti da considerare riguardo a come intercettarla sono il primo problema da porsi. Successivamente si potrà valutare come arrivare a questa nicchia; ognuno ha i propri interessi e le proprie skills, sarebbe opportuno quindi partire da queste, perché sarebbe inutile dare una svolta alla nostra vita verso una direzione che non rispetta il nostro gusto. Le prossime righe potrebbero tornarvi utili sia che intendiate ribaltare completamente la vostra vita, cambiando drasticamente lavoro, sia che abbiate solo la necessità di arrotondare sul vostro salario. Continuando a leggere ecco che le idee vi si faranno più chiare.

IL DROPSHIPPING: IL METODO CLASSICO DEL COMMERCIO IN RETE

Iniziare a vendere online senza avere un magazzino da gestire, con rimanenze e annessi e connessi, potrebbe forse essere una delle soluzioni migliori per iniziare. Si tratta semplicemente di pubblicizzare della merce, attendere che gli ordini ci arrivino e, solo a quel punto, acquistarla da un fornitore, che si occuperà lui stesso della spedizione al cliente originale. Sembra allettante, certo. Bisogna però valutare, attreverso utili strumenti come il marketing relazionale di nicchia, tanti aspetti che magari non sono i primi a venire analizzati. Online si possono trovare molti spunti e tantissime pagine che si occupano di aiutarvi nella ricerca di un buon fornitore, ad esempio, ma anche a capire quale dovrebbe essere il target di clientela che vi dovrete porre.

INSEGUIRE L’IDEA DI UN BLOG

Certo, si tratta di un’idea che parrebbe aver già dato tutti i frutti possibili, invece no: se saremo bravi a scovare una nicchia di interesse non ancora sufficientemente coperta, ecco che il pubblico arriverà; certo, ci si dovrà lavorare, perché i frutti migliori maturano col tempo. Ma pensare di raccontare, anche attraverso delle immagini (collegando il blog a un account Instagram, ad esempio) qualcosa di davvero esclusivo potrebbe essere la risposta ai nostri grattacapi, almeno per arrotondare un po’ lo stipendio con i banner che potremo inserire sulle nostre pagine. Fare di una passione la propria strada non è forse il sogno di tutti?

Le possibilità di guadagnare in rete, anche solo per arrotondare le nostre entrate, sono davvero molte, dalle più semplici alle più elaborate. Certo, il dropshipping potrebbe essere la soluzione più a portata di mano e di più semplice realizzazione rispetto all’elaborazione di un piano editoriale per un blog informativo o narrativo. Per parte nostra non possiamo che invitarvi allo studio: partire preparati ci consentirà di aggirare molti ostacoli che potremmo trovare di volta in volta sulla strada.
Buon lavoro, dunque!

Please follow and like us

Be the first to comment on "Lavorare grazie alla rete: considerazioni e consigli"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 − 2 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.