L’arte di Asiago nelle opere di Gerry Lunardi sabato 11 nell’atrio di Palazzo Trissino

L’arte, la bellezza, la storia dell’Altopiano di Asiago, terra magica e patria dei Cimbri, si sposta dalla Spettabile Reggenza dei Sette Comuni sino a Vicenza nella splendida cornice di Palazzo Trissino, con le opere di Gerry Lunardi, insignito con la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica Italiana nel maggio 1999. Sabato 11 luglio l’artista esporrà nell’atrio del palazzo sede del municipio.

Le opere esposte rappresentano la terra e i paesaggi altopianesi nelle varie stagioni.

Nell’ultimo anno Lunardi ha dato una decisa svolta alla sua arte traendo spunto dalla tempesta Vaia del 2018 che, abbattutasi su tutta la montagna veneta, ha causato la distruzione di almeno mezzo milione di abeti rossi. Ecco che improvvisamente, durante una passeggiata nei luoghi del disastro, scaturisce in lui l’idea di utilizzare i frammenti del legno caduto a terra e oramai inutilizzabili, con varie forme e spessori, come cornici dei suoi quadri. Nascono così delle pitture dotate di un’identità unica e originale, arricchita dalla volontà dell’artista di far diventare le cornici parti integranti delle sue opere, con un effetto decisamente innovativo.

L’artista Lunardi abbellirà quindi l’atrio di Palazzo Trissino con opere di pittura che rappresentano il comprensorio montano dei 7 Comuni.

Domani sabato 11 luglio alle ore 10.30, l’assessore alla cultura Simona Siotto riceverà dall’artista in dono per la Città di Vicenza una delle opere esposte.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us