Come migliorare la propria posizione professionale con i corsi di formazione

Poco importa se stiate già lavorando o se avete appena preso il diploma e dovete ancora cominciare, in ogni caso guardando il mercato, se volete avere maggiori opportunità di carriera e trovare lavoro lì dove proprio vi interessa, dovreste pensare ad un corso di formazione professionalizzante o, diciamo, di specializzazione. Nell’odierno mondo delle imprese si avverte la necessità di poter accedere ad un bacino di candidati che siano preparati proprio per la mansione che dovrebbero andare a svolgere, competenti su cose che molto spesso vanno al di fuori di quella che è la didattica accademica.

Se un tempo per svolgere determinati incarichi era necessaria per forza l’esperienza sul campo, proprio per questi motivi, con corsi professionalizzanti post diploma, capaci di formare in maniera mirata ad una professione vera e propria, questo non è più cosa strettamente necessaria. Tant’è che per concludere questi percorsi formativi si propone di solito uno stage direttamente nelle aziende, dove si potrà mettere in pratica quanto appreso, affinandolo e provandolo sul campo.

Cos’è un corso professionalizzante

Un corso post diploma professionalizzante è un corso formativo strutturato per rispondere a quelle che sono le esigenze del mercato del lavoro, utili per andare a colmare lacune lì dove la domanda ad oggi supera la risposta in termini di candidati preparati alla stessa. Per alcuni lavori le conoscenze di base date dalla scuola superiore non sono infatti considerate sufficienti, sebbene necessarie.

Questo perché per determinati incarichi sono necessarie competenze precise e certificazioni riconosciute che attestino che c’è stata una verifica di quanto insegnato e che si chiudano con uno stage, di fatto una messa in pratica, di quanto fatto, conclusiva.

Qualcuno in realtà teme il fatto di specializzarsi in modo troppo mirato, temendo di limitare così le proprie possibilità in termini occupazionali, ma in realtà le cose non stanno esattamente così: chi ha una preparazione troppo generica, infatti, può non essere preso in considerazione per una posizione perché considerato carente lì dove invece ci vogliono competenze specifiche, non solo teoriche, ma anche pratiche, quindi confermate da uno stage.

Perché fare un corso di specializzazione professionalizzante?

Il primo motivo per fare un corso di formazione professionale è di certo quello di essere più competitivi sul mercato del lavoro. È dimostrato infatti che con un corso di formazione mirato è possibile trovare lavoro nel giro di pochi mesi, a volte proprio lì dove si è fatto lo stage. Più si è specializzati per un determinato tipo di lavoro, più si avrà la possibilità di trovare quel tipo di lavoro, superando anche candidati con titoli maggiori ma più generici, come si avesse, per certi versi, l’esperienza.

Grazie a un corso formativo professionalizzante, se è ben strutturato e con ottimi docenti, sarà possibile davvero saper fare bene il proprio lavoro, dopotutto si sono concentrate le energie proprio lì. Sul posto di lavoro si sarà efficienti e si potranno mettere in atto procedure anche sbagliando molto meno. Il tempo investito nella ricerca del lavoro, senza successo, si investirà nella propria formazione, trovando un lavoro di certo più soddisfacente, visto che sarà presumibilmente quello per il quale si è studiato.

Please follow and like us

Be the first to comment on "Come migliorare la propria posizione professionale con i corsi di formazione"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


16 − quindici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.